Passioni

 

Tuffo

emersione

il suono ritmato delle bracciate

nel silenzio marino,

il mio corpo avvolto dall’acqua tiepida

limpida, trasparente.

Il primo pensiero è un’esplosione di godimento

penso, sono e voglio all’unisono.

Respiro mentre nuoto

insieme alle onde

il  loro movimento è il mio

e  i miei occhi

a tratti inondati dall’acqua

sono oblò cui si affacciano decine di pesci.

Raggiungo una riva

e poi l’altra

e indugio sullo scoglio

alla fine

per rientrare

salgo ma ondeggio

e mi volto

e torno a tuffarmi.

Ancora e ancora.

Proprio come un amante docile

e di cui non si ha mai abbastanza

come della vita, pur avara,

del suo prendere dare bastonare

nel mare oggi tornavo e ritornavo

e mai mi saziavo

mordevo bevevo respiravo guardavo

eppure a casa son tornata sì ubriaca

e sempre affamata.

Annunci

Mare mare mare

L’autunno avanza sotto le insegne ottobrine

ed il mare diventa sempre più cristallino.

Il tuffo nell’acqua come il tuffo in uno specchio

mentre nuotavo come un missile

sulla mia schiena la schiuma non pungeva più.

Vorrei sempre quella leggerezza

quel volare sicura

quel silenzio nella testa

gli occhi che vedono solo blu.

Mare da sogno

y olvido y ya no sé qué hacer,
no dejo de correr,
como en sueños.
e dimentico e non so che fare
non smetto di correre come in un sogno
Busco un mundo mejor
y escarbo en un cajón
por si aparece entre mis cosas.
Cerco un mondo migliore e scavo in un cassetto
per vedere se appare tra le mie cose
Buscando mi destino,
viviendo en diferido
sin ser, ni oír, ni dar.
Y a cobro revertido
quisiera hablar contigo,
y así sintonizar.
Cercando il mio destino vivendo in differita
senza essere, nè sentire, nè dare. E vorrei parlare con te
a carico del destinatario e così sintonizzarmi.
(Extremoduro, Primer movimiento: el sueño)

Trasparente, turchino

il mio mare

quello degli scogli e degli schizzi

dell’estate.

Non nuoto

ma guardo gli altri tuffarsi e saltare di qua e di là

gli altri,

giovani, ragazzini.

Tripudio di vita intorno a me

e io con le mie paure

corro col cuore in gola temendo di cadere di sotto

non ci penso nemmeno a tuffarmi

ma se salgo sul dirupo per guardare il divertimento altrui mi viene vietato di farlo

off limits per chi non partecipa.

E io vorrei ma non posso

torno sui miei passi

mi strofino sulla nostalgia

e cerco

un bacio di conforto.