Finis Terrae

A livello psichico per la fluidità del sentimento siamo acqua mentre ciò che chiamiamo ragione è paragonabile ad una piccola isola circondata dalla ben più vasta dimensione del sentimento nella quale si intrecciano emotività, pulsioni, fobie, passioni, istinto, inconscio e tutte le altre peculiarità che nel loro insieme costituiscono il peso specifico di ogni essere umano. (V. Mancuso, Il principio passione)

Uno scoglio lanciato verso l’Atlantico

e non molto di più

un luogo metaforico

l’ultima terra ferma prima di lanciarsi verso l’ignoto,

l’infinito spazio liquido

mai quieto.

All’incontrario

vai cercando l’approdo

l’incipit terrae

il porto placido

per scrollarti il sale di dosso

fare una piroetta e cascare giù

salva

sulla terra

ferma

e con le mani la tieni ferma anche tu

come il profumo del caffè dall’altra stanza

la terra profuma di casa

vorresti tanto rimanerci un pò

mentre gli anni ti saltano addosso

e ad un certo punto non li conti più

come a belve affamate offri loro in pasto

le tue conchiglie

e i tuoi inutili orecchini blu.

 Il tasso di disoccupazione all’interno delle carceri è del 96,55% e il tasso di recidiva oscilla tra il 70 % e il 90%, eppure tra i detenuti che seguono percorsi di inserimento lavorativo all’interno di imprese sociali, la recidiva scende all’1-2%. Senza creare lavoro, viene meno il dettame costituzionale sulla natura rieducativa della pena.

http://www.europaquotidiano.it/2013/10/15/carceri-il-sistema-inglese-puo-insegnare/

Annunci

Essere umani

There is no need to forgive.  Nick Cave

A volte capito sui forum

cerco una risposta ad un problema pratico e guardo cosa dice la rete

e mi imbatto nei forum.

Sono meravigliosi. Ci sono persone bellissime.

Che sanno veramente tutto.

Sono esseri umani che si prendono a cuore il problema di uno sconosciuto

e stanno lì a proporgli soluzioni chissà a che ora della notte

e anche sorrisi.

Sui forum ci sono un sacco di persone brillanti,

adoro tutti i forum

di qualunque problema si occupino.

Credo esista un forum per ogni cosa tu abbia bisogno di sapere

per qualunque disgrazia ti accada;

come una medicina nel cassetto

accendi il computer e non hai che cercare il tuo lenimento

è lì

in quel tutto e niente che è la rete

che sa tutto e niente di te.

Il forum è un non luogo in cui senti di far parte di un gruppo

il gruppo degli umani

ti regalano la propria musica, i propri film, i propri consigli.

E diversi minuti gratuiti di consolazione.

Mal d’aprile

I’m building a stone wall I hope will protect me
Battling gunshots, these thoughts of rejecting
When everything falls so softly before me
You come, pull in, touch down then destroy me
(Evening Hymns – Broken rifle)

 

Il freddo il grigiore la pioggia la corsa verso il treno la corsa dal treno

la corsa tra le cose da fare da chiedere le frasi da inventare

le scadenze da programmare il lavoro da correggere il lavoro da preparare

le cose da ricordare le mille cose che mi dimentico

la testa che si svuota mentre parlo chi si accorge del vento

che si porta via tutto mentre parlo e dico e faccio

come se niente fosse e mi toglie d’impaccio.

Un pezzettino di carta di puro chiffon

una briciola di sole una goccia di colore

uno sguardo soffice una mano una penna un cassetto

una vicinanza cinque minuti quotidiani di conforto

un luogo una relazione

lo splendore la bellezza l’amore

come un soffione al vento di aprile

è volato nel paese delle memorie fiorite.

Nascondigli

Una botola in cui imbucarsi

sparire

rinascere

stare bene.

Da bambina, quando ancora la casa in cui abitavamo non mi permetteva una stanza tutta per me

mi creavo il mio nascondiglio unendo in cerchio le sedie

e bardandole di panni.

Un pezzettino di ombra  o di sole

a seconda del tempo.

Senza occhi

senza suoni

altrui.

Luogo secretum meum.