Antonello

Ho passato un giorno intero a non lasciarlo andare

non lasciar cadere il ricordo

non lasciare che schizzasse tutta l’acqua intorno.

Ma il tuo viso il tuo modo di parlare

i tuoi occhi le tue risate

pomeriggi di brevi incontri luci di compleanni

oscurità di concerti di film e di viaggi notturni

sono qui

schegge, ricordi

annodano tremanti

e trafiggono incendiano

le mie mani assenti.

Annunci

Namasté

Para ser un ser humano

a pesar del peso de la historia y de la crueldad

tan sólo hay que amar

(Kiko Veneno)

 

Coincidenze,

a decine.

E poi abbracci

e incontri

ed emozioni.

Sentire

sopra il cielo sotto il mare

a fior di pelle

quella potente voglia

di essere viva

che ogni dolore acquieta.