Ogni cosa al suo posto


A volte ci vogliono anni a volte mesi

cinque mesi

o forse undici anni

anzi venticinque

o forse ancora tutta la vita

per capire

e sistemare tutto.

Che ruota gigantesca!

Ruota e tracima

fango e bellezza

ma tutto ciò che ne viene fuori

è totalmente fuori posto

o questo sembra a te

come le valigie che vengon giù sul nastro trasportatore

a caso

sputate all’improvviso

laconicamente violentemente

non ti trovano mai preparato ad agganciarle per bene

e così il fango ti piove addosso

mentre ti allunghi per afferrare la bellezza.

Ma tant’è.

C’era bisogno di essere

lucidi e inconsapevoli

c’era bisogno di non correre

o rincorrere

né credere

ma diffidare

per capire come ballarci su

e saltando

ancora e ancora

fino a perderci il fiato

sistemare

per bene, ogni cosa

ogni cosa

a furia di calci

al suo cavolo di posto.

E non pensarci più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...