Ascesi


Desterrar la vulgaridad aunque sólo sea un momento

y sentir que no estamos muertos.

(Platero y tú)

Le tue parole sono sassi

amichevoli lisci eppure freschi e duri

irremovibili come tutti i muri

che mi si parano davanti

e la necessità

di non averne paura

eppur paura mi fanno

mentre cerco di arrampicarmici su

cercando appiglio

nelle loro spine

e mi immagino già in cima e di guardar giù

ma la vertigine, quella,

è che mi manchi già tu.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...