Vigilia


Walkin’, walkin’ with you in my head
 

Continuo ad agire come se stessi per entrare in un bunker

senza cielo senza amici senza amori

dove passerò nascosta tra le bombe ed i razzi tutto l’inverno

fino a giugno.

E allora faccio rifornimento di generi di prima necessità

riempio di pane affettato il freezer

compro bottiglie di rhum e di whisky

di birra e di vino.

Ad ogni scatto di pensiero

si avvicina l’ora X.

Sono pronta.

Sul ciglio del mio rifugio

sonnecchio

davanti alla mia mitraglia

caricata a parole.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...