Del amor y otros demonios


Mi fea, eres una castaña despeinada,
Mi bella, eres hermosa como el viento,
Lisa, terrestre, mínima, redonda, transparente,
Desnuda eres tan simple, como una de tus manos
Pablo Neruda

L’amore non è mai abbastanza

né le poesie d’amore e le canzoni per cantarlo.

Cerco le parole tra le pagine dei libri

e nei moti dei poeti,

cerco tra le mie parole

pensate

dette

non dette

non pensate

attorcigliate a se stesse e perse

definitivamente

un giorno qualsiasi

dunque mute spente,

un giorno inappropriate

un altro sorde.

L’orecchio dell’amato è vuoto

non ha le mie parole

non gli giungeranno mai.

Inadeguate.

Luce dei miei passi,

sole dei miei risvegli,

anche se riuscissi a disegnare immagini magnifiche

nel tuo orecchio lastricato e tirato a lucido per altre feste

scivolerebbero via

come burattini di legno

ingoiati dall’acqua e dalla balena.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...