Punti di niente


Non so più quante volte ho spostato la bandierina d’arrivo

pensando che lì, in quel posto piccolo e lontano, sarei stata finalmente felice

tanto che non avrei chiesto più niente né a me né a nessuno.

Obiettivi piccoli, stupidi, oppure grandi, immensi.

Obiettivi-oggetto, obiettivi-persone, obiettivi-situazioni.

Tanto desiderare tanto tribolare

tranne mettere in conto il fatto che ci vuole un pò di Grazia

per arrivare davvero da qualche parte

la Grazia di vedere

l’Amore, la Bellezza, la Benedizione

che c’è per forza

dappertutto,

prima e dopo questi punti lanciati sempre più in là,

buche senza centro.

Eppure

chissa dove.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...