Interessi e iene


 

Sky in Italia è come il telefonino

ce l’hanno tutti

non c’entra il reddito

è un bene voluttuario che la società ha trasformato in bene di prima

necessità

la società che ha il calcio come priorità assoluta

la società che ha l’avere e il mostrare come forma di essere.

In questa società uno non ha i soldi per un nuovo paio di scarpe

ma non rinuncia al kit del perfetto abitante di questa parte di mondo

in questa parte di secolo:

cellulare con foto o video camera

mega tv a schermo piatto

parabola Sky per vedere tutto il calcio del mondo e qualche film,

per tenere occupati i bambini con cartoni e telefilm di ogni specie.

Ma il fatto che Sky sia così diffusa non significa che sia necessario difenderla come fosse un diritto imprescindibile.

Sono altri i diritti per cui la Sinistra dovrebbe fare la voce grossa, ben altri

ugualmente e forse più diffusi della parabola di Sky

che con il suo fantastico mondo di Pay-tv

contribuisce ad arricchire qui come in tutto il mondo un magnate,

un magnate che si chiama Murdoch.

E’ certo che Berlusconi sta facendo i propri interessi

non c’è dubbio

ma ha la solita furbizia di mascherarli da interessi del Paese

in quanto si tratta di far valere anche per Sky quella regola secondo cui l’Iva sui beni voluttuari è al 20%,

facendo entrare denari nelle casse vuote dello Stato;

se i libri,

che per il perfetto abitante di questa parte del mondo in questa parte di secolo non posseggono l’appeal di un cellulare o di una Tv, in quanto sono un tantino più impegnativi,

hanno l’Iva al 20, perché mai non dovrebbe averla la tv di Murdoch?

La prossima volta che sarà al Governo, la Sinistra,

se ci sarà una prossima volta a breve,

prima che Berlusconi muoia,

farà bene a comportarsi con la prontezza del Cavaliere

invece di difendere una pay-tv di un suo concorrente ma al suo pari miliardario facendosi carico delle proteste dei calciodipendenti di questo Paese, di destra e di sinistra.

Così come lui come primi atti di Governo fa approvare i decreti che lo riguardano personalmente, come per esempio quello che lo salvano dai processi, mascherandoli naturalmente per atti leciti e necessari al Paese tutto,

così la Sinistra, putacaso dovesse tornare a governare il Paese,

dovrebbe,

e quel che è peggio, purtroppo, è che già avrebbe dovuto,

approvare un decreto che impedisca a un Berlusconi o a un Murdoch, proprietari di Tv potentissimi, di salire al Governo di un Paese.

Ora, nel frattempo, c’è solo da ridere.

Il conflitto di interessi c’è da quando nel 1994 Berlusconi è una realtà politica

da quel conflitto di interessi irrisolto discende tutto

tutto il male di cui si sparla ora,

inutilmente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...